BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
Fellini 70

Fellini 70

di Nicola Bassano

Collana: Saggistica
Genere: Cinema
Lingua: Italiano
Pubblicato: 04/11/2021



Libro: € 17,00

book
Formato: 14x21
Pagine: 336
ISBN: 9788869347283
eBook: € 4,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 2 Mb
ISBN: 9788869347290

1° volume della collana "Cinema del '900".

A cura di Massimo Moscati.

Una nuova collana che, attraverso il ritratto di dieci attori/registi, rievoca 100 anni di cinema italiano, tracciandone le coordinate stilistiche e tematiche. Un'arbitraria, quanto rigorosa istantanea, di una grande e lunga stagione del nostro cinema, dagli albori fino alla fine del secolo scorso.

Molti critici hanno visto nella filmografia felliniana degli anni '70 un momento di ripensamento creativo, una stagione nuova, per certi aspetti difficile, che coincise con il risveglio in lui di incubi e angosciose presenze che sembravano essersi consumate all'ombra – o meglio alla luce – delle riflessioni psicanalitiche del decennio precedente.
Questo nuovo percorso creativo venne inaugurato da I clowns, progetto destinato alla televisione, e si chiuse con La città delle donne; nel mezzo Roma, Amarcord, il Casanova e Prova d'orchestra, il film più politico del regista.
Sei film caratterizzati da una struttura frammentaria, episodica, fatta di apparizioni enigmatiche, tormentate, talvolta mostruose, rivelazioni puntuali dell’aspetto magico della vita e che ricevevano nutrimento dall’inconscio del regista, dal suo passato e dai fantasmi di un futuro incerto.
Il celebre regista riminese, all’alba dei 50 anni, iniziò un percorso volto a riflettere sui miti del suo passato, quelli che ne avevano caratterizzato l’infanzia, contribuendo, in un certo senso, alla creazione di quell’immaginario e di quella poetica diventati riconoscibili in tutto il mondo.
Reduce dai successi del decennio d’oro del cinema italiano, dai grandi riconoscimenti, dai capolavori acclamati, Fellini sembra disorientato e incerto di fronte a un presente che sembra regalare più incognite che certezze.

Nicola Bassano, storico del cinema, laureato in Conservazione dei Beni Culturali all’Università di Parma, dal 2014 lavora presso la Cineteca del Comune di Rimini dove si occupa principalmente dell’Archivio Federico Fellini.

Impegnato da diversi anni nella ricerca d’archivio, collabora con musei, fondazioni e istituzioni promuovendo il cinema italiano e i suoi grandi autori, con un occhio di riguardo per il Maestro Fellini.

Ha al suo attivo diverse collaborazioni con riviste di cinema e arte contemporanea.

Nel 2020 un suo saggio dal titolo "Fellini’s Critical Reception in Italy" è stato incluso nella pubblicazione A companion to Federico Fellini, in cui il curatore Frank Burke, in occasione del centenario della nascita di Fellini, ha chiamato a raccolta tutti i migliori studiosi del Maestro riminese.

VALUTAZIONE MEDIA

in base alle valutazioni di 0 lettori
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.



Libri Collegati