BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
Vuoi scrivere, ma non ti legge nessuno

Vuoi scrivere, ma non ti legge nessuno

di Paolo Sassaroli

Collana: Narrativa
Genere: Commedia
Lingua: Italiano
Pubblicato: 09/09/2016

condividi


Libro: € 10,00

book
Formato: 14x21
Pagine: 56
ISBN: 9788869341878
eBook: € 2,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 1.4 Mb
ISBN: 9788869341885

Ci sono molti modi di narrare la varia humanitas che ci circonda. Lo si può fare con spirito corrosivo, additando le poche virtù e i molti vizi che ci appartengono; descrivendo con grottesca ferocia le idiosincrasie che alimentano le nostre vite; oppure utilizzando la sottile arma dell’ironia, andando a colpire di fioretto invece che di sciabola.

Paolo Sassaroli con questa esilarante raccolta di pseudo favole riesce - nei 15 racconti che sorreggono la sua opera - a mixare i tre stili narrativi e ci regala un rutilante viaggio che spiazza il lettore per l’inventiva, il linguaggio diretto e provocatorio, lo sguardo mai riconciliato con la realtà che ci circonda, la disperata disillusione e l’amara malinconia di fondo.

Vuoi scrivere ma non ti legge nessuno, specchio della ferocia umana, viaggio tridimensionale in cui le nevrosi umane regnano incontrastate, è la mortifera risata, il sardonico ghigno, la tragica beffa letteraria di un autore “contro” il sentire comune, l’eterna lotta tra i sessi, la mediocrità imperante, l’incomunicabilità incontrastata, l’egocentrismo esasperato.

Utilizzando l’acuminato bisturi di un entomologo moralista e dissoluto, Sassaroli afferma a chiare lettere la sua visione del mondo, scagliandosi contro politica, social network, arrivismo, ambizione smodata e qualunquismo. E forse, in questa landa desolata di miserie umane, l’unica cosa che potrà salvarci, l’unico scoglio a cui potremmo aggrapparci per non naufragare, potrà essere ricercato solo nella purezza incondizionata e totale che solo il vero amore può donarci.

Un’opera tagliente, che sfugge alle etichette, di difficile collocazione, capace di dare uno sguardo lucido, impietoso e disincantato di questo grigio scorcio di secolo che contraddistingue le nostre vite.


INVIA UNA E-MAIL ALL'AUTORE


 








VALUTAZIONE MEDIA

5 in base alle valutazioni di 2 lettori
 
(2)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.


Sentire
 
a cura di Paolo Sassaroli
19.set.2016

Ho sentito molto quello che e' scritto in questo libro. Il tutto e' divertente . Il narrare diretto mi e' servito per colmare i miei spazi mentali vuoti. Davvero piacevole .

Pazzia
 
a cura di Gianni71
18.set.2016

La pazzia e' arrivata al cartaceo ! Un libro che ci e' di aiuto .


Libri Collegati