BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
La mia paura di me

La mia paura di me

di Ottavio De Mico

Collana: Narrativa
Genere: Memorie
Lingua: Italiano
Pubblicato: 11/12/2015



Libro: € 13,50

book
Formato: 15x21
Pagine: 232
ISBN: 9788869341038
eBook: € 3,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 1,80Mb
ISBN: 9788869341045

Ormai prossimo ai cinquant’anni, raggiunta un’effimera sensazione di maturità e sicurezza, Salvo decide di concedersi una pausa di riflessione per fare un bilancio, seppur parziale, del proprio vissuto. Dal racconto delle storie dei vari personaggi emergeranno risvolti del vivere quotidiano capaci di commuovere o far sorridere, che condurranno il lettore in un inevitabile viaggio nei propri ricordi e nelle proprie emozioni, quasi costringendolo a una riflessione profonda su se stesso. Poiché risulterà evidente da un lato che le persone sono tutte diverse, dall’altro che i sentimenti che provano, invece, sono gli stessi. E il finale lascerà sgomenti.

La mia paura di me è un libro che viaggia sull’onda dei ricordi, su quel lungo crinale di lacrime, sorrisi, perdite e ritrovamenti di cui è costellata la vita di ogni uomo.

Ottavio De Mico ci regala una toccante riflessione sul tempo che scorre, sugli anni che passano, sul tempo che resta. Lo fa senza rimpianti, a volte con un pizzico di nostalgia, altre con il sorriso ironico di chi conosce la vita e le sue mille sfaccettature.

L’infanzia, l’adolescenza, i primi turbamenti del cuore, gli esami scolastici che non finiscono mai, l’anima gemella e il matrimonio, la nascita dei figli, la perdita delle persone che hanno veramente contato qualcosa.

In questa carrellata in cui le emozioni si susseguono come se si stesse sfogliando un album fotografico, fuoriesce anche il quadro di un’Italia che nel corso del tempo ha mutato pelle, si è andata trasformando fra contraddizioni e slanci vitali, eterne idiosincrasie e improvvise aperture al nuovo. E, in tal senso, l’opera di De Mico acquista ancora maggiore rilevanza e si propone come un’istantanea, sebbene filtrata da rimembranze soggettive, di cinquant’anni di storia italiana.

Una storia che si è andata snodando fra una partita di pallone con gli amici più cari, l’abbraccio affettuoso di una nonna, l’attesa spasmodica del primo appuntamento amoroso, la prima volta in cui ci siamo sentiti chiamare “Papà”.

Ottavio De Mico è nato a L’Aquila il 2 luglio 1969 e vive a Roma, dove, dopo essersi laureato in Giurisprudenza all’Università “La Sapienza”. Lavora come funzionario della P.A. La mia paura di me è il suo primo libro.

VALUTAZIONE MEDIA

5 in base alle valutazioni di 2 lettori
 
(2)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.


La bellezza della semplicità
 
a cura di Sergio
23.dic.2015

Un libro da leggere tutto d'un fiato.
La scrittura fluida e scorrevole, velata di arguta ironia, permette di rinverdire nostalgici ricordi.

Profondo e divertente
 
a cura di Francesca
22.dic.2015

Bello, come capita di rado. La spontaneità con la quale vengono descritte le diverse situazioni lascia incantati. Una pungente ironia accompagna fino alla fine consentendo, anche nei momenti di più profonda riflessione, di conservare il sorriso sulle labbra.


Libri Collegati