BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
I poeti fioriscono al buio

I poeti fioriscono al buio

di Fabio Squeo

Collana: Poesia
Genere: Poesia - Contemporanea
Lingua: Italiano
Pubblicato: 25/10/2017

condividi


Libro: € 10,00

book
Formato: 14x21
Pagine: 120
ISBN: 9788869343094
eBook: € 2,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 1,4 Mb
ISBN: 9788869343100

Una struggente raccolta di poesie imperniata sull'unico sentimento capace di dominare il mondo: l'amore, come filosofia, cura e libertà.
Una raccolta poetica capace di trasmettere emozioni e di regalare sprazzi di assoluta sincerità e malinconica illusione. Non è un caso che l’autore sia uno studioso della filosofia esistenzialista: anche qui è perpetuo ed incessante l’interrogarsi sul non senso della vita, il non riuscire a dominare l’abissale vuoto cosmico che regola le nostre vite. Cosa ci può salvare da questo deserto in cui siamo costretti a vivere?  L’amore. O, meglio, il ricordo di un sentimento che, ingannevole ed effimero, ha lasciato brividi e squarci nella nostra anima e, tra le nostre mani, spine al posto di rose. Una raccolta, quindi, che non lascia spazio alla speranza e ci ricorda, vero dopo verso, quanto corriamo impazienti verso un qualcosa (l’altro, il sogno, il ricordo), più veloci di una primavera senza futuro.

(Terlizzi, 1987), laureato in Filosofia, specializzato in Scienze Filosofiche presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", svolge l'attività di saggista e curatore di opere letterarie. E' studioso del pensiero di Sartre e della filosofia esistenzialista del XX secolo. Nel 2014 dà alle stampe i saggi: "Jean-Paul Sartre e il fenomeno della coscienza nelle sue relazioni con l'altro" e "Il tempo della coscienza nel pensiero di Henri Bergson. Un filosofia che intende essere fedele alla realtà dello spirito", pubblicati in volumi collettivi dalla casa editrice DeComporre. Dal 2015 collabora a diversi progetti editoriali con la casa editrice Limina Mentis. Tra le sue pubblicazioni: " Albert Camus e la condizione umana come testimonianza dell'assurdo", "Jean-Paul Sartre e il sentimento della nausea esistenziale nella libertà inutile dell'individuo"; "Hans-Georg Gadamer e l'ontologia del gioco nell'esperienza ermeneutica", "Jean Baudrillard e l'illusione del principio di realtà". Nel mese di Giugno 2017 Bibliotheka Edizioni, dopo una attenta valutazione, pubblica il testo teoretico: "L'altrove della mancanza nelle relazioni di esistenza. Heidegger, Lacan, Sartre, Lévinas". Autore di poesie, nel 2013 pubblica la sua prima opera poetica "Le impronte bianche del sale" con Giambra Editore. Nel 2014 "Notti incerte" con Calabria Edizioni. Di prossima uscita "I poeti fioriscono al buio", Bibliotheka Edizioni. Attualmente, vive e lavora a Trani (BT).

VALUTAZIONE MEDIA

in base alle valutazioni di 0 lettori
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.



Libri Collegati