BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
I cani amano le giornate ventose

I cani amano le giornate ventose

di Emiliano Rosina

Valutazione: (0)
Collana: Narrativa
Genere: Commedia
Lingua: Italiano
Pubblicato: 13/02/2015

condividi


eBook: € 4,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 1,2 Mb
ISBN: 9788869340376

Ezechiele Sica è a un bivio: il vivere quotidiano, in una città sempre immobile dove regna sovrana la disoccupazione, la letargia e la mancanza di prospettive, unitamente al legame con una donna che non ama, lo conduce a scontrarsi con il suo tormento interiore, col ricordo di un padre che non c’è più, con l’indecisione perpetua.
In preda ad angoscianti deliri esistenziali decide di intraprendere un viaggio per ritrovare se stesso e capire chi è, e quale è il significato oscuro della sua esistenza. Un viaggio che lo porterà a sua insaputa in un paese vicino ma lontano nel tempo. Un viaggio distante mezzo secolo.
Si troverà catapultato in un remoto paese, in un’altra realtà, lontana dalle logiche social-tecnologiche che permeano il suo quotidiano. Un piccolo e rurale agglomerato di case dove potrà leggere dentro se stesso, conoscere personaggi diffidenti, dediti al lavoro, sinceri, legati alla natura e a quello che la stessa ha da offrirgli. Un mondo rude, dove probabilmente scoprirà l’amore, dove le regole segneranno il suo cammino e la notte avrà un non so che di scandinavo e dove una mano invisibile, coscienziosa e manifesta, lo guiderà lungo percorsi a lui sconosciuti, mettendo a nudo le sue debolezze ma anche, e soprattutto, le sue virtù.
Un percorso confuso fra l’onirico ed il reale, dentro la sua Sardegna, la sua amata terra che non abbandonerà mai per nessuna ragione al mondo. Percorrerà una strada battuta da mirabolanti infermiere, pastori severi, negozianti dal presente oscuro e dal passato sconosciuto, paesani diffidenti con lo straniero, asini moderni nati nel periodo sbagliato, padri padroni, mogli devote, figlie pronte al salto nel futuro, rocce giurassiche, distese d’acqua galeotte, botte da orbi, casu marzu di pregevole qualità, vino corroborante, cactus da allevamento.
Un cordone ombelicale lo lega a questo paesino, angolo di un mondo che non c’è più, ma che lo porterà sino al confine del suo stesso divenire.

VALUTAZIONE MEDIA

in base alle valutazioni di 0 lettori
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.


INVIA UNA E-MAIL ALL'AUTORE


 









Libri Collegati