BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
Canto di Natale

Canto di Natale

di Charles Dickens

Collana: Kids
Genere: Grandi Classici
Lingua: Italiano
Pubblicato: 12/11/2014

condividi


eBook: € 2,99 € 0,50

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 2,1 Mb
ISBN: 9788869340246
Scritto da Dickens nel 1843 è divenuto - col tempo - il racconto di Natale per eccellenza, grazie alla sua enorme fortuna editoriale e alle successive rivisitazioni cinematografiche, teatrali, televisive e fumettistiche susseguitesi negli anni.
Dickens unisce il gusto del romanzo di fantasia dal sapore gotico (le dinamiche del racconto sono guidate da una serie di spettri) alla favola moralistica/didascalica, in cui la conversione del protagonista - e quindi della società in generale - deve passare attraverso un percorso catartico in compagnia di figure provenienti dall’oltretomba, per portare alla luce i valori più positivi e genuini del genere umano: la solidarietà, l’accoglienza, l’equità, l’amore.
Tutto ciò, reso con una scrittura scorrevole e leggera - senza eccedere nella cupezza dei particolari macabri e nella pesante retorica moralistica - ha finito per incarnare perfettamente lo “spirito” del Natale, con la sua spensierata atmosfera di festa, bontà ed allegria.

Charles John Huffam Dickens
Nacque a Portsmouth (UK) il 7 febbraio 1812 presso una famiglia di modeste condizioni, costretta - in seguito alle ristrettezze economiche - a trasferirsi in uno dei quartieri più poveri di Londra.
Nel 1824 iniziò a lavorare in una fabbrica di lucido da scarpe. Il risentimento per la propria situazione e le condizioni della classe operaia divennero il tema principale dei suoi testi: tanto da farlo considerare come il “fondatore” del romanzo sociale.
A quindici anni iniziò a lavorare come praticante in uno studio legale, poi come stenografo presso alcuni tribunali e - infine - come cronista.
Le sue prime opere nacquero proprio dal lavoro di giornalista, che gli permise di viaggiare moltissimo. Il successo della sua produzione letteraria lo ha reso noto come uno dei più importanti e popolari romanzieri di tutti i tempi: apprezzato sia per le sue opere umoristiche (Il circolo Pickwick), che per i suoi romanzi sociali (Oliver Twist, David Copperfield, Tempi difficili).
Morì a Higham (Kent) il 9 giugno del 1870, in seguito ad un'emorragia cerebrale.

I testi della collana Grandi Classici sono a cura di Lodovico Bellè.
Disegno di copertina a cura di Paolo Niutta.

VALUTAZIONE MEDIA

in base alle valutazioni di 0 lettori
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.



Libri Collegati