BENVENUTO   ACCEDI   REGISTRATI
lista dei desideri Lista dei desideri (0)   separetor   la mia bibliotheka La mia Bibliotheka (0)   separetor   carrello Carrello (0)
logo
Borderland

Borderland

di Jenny Perelli

Collana: Narrativa
Genere: Drammatico
Lingua: Italiano
Pubblicato: 02/12/2013

condividi


Libro: € 11,00 € 7,70

book
Formato: 14x21
Pagine: 26
ISBN: 9788898801169
eBook: € 4,99

ebook
Formato: ePub
Dimensioni: 700 Kb
ISBN: 9788898801176
Nei racconti di Jenny Perelli il lettore verrà a contatto con un'atmosfera romantica e lugubre, in cui la Morte e l'Orrore vanno a braccetto in un'oasi di quiete e serenità. È in questa apparente contraddizione che risiede il cuore e la mente dell'opera, perennemente sospesa entro opposti mai così riconciliati e familiari.
L'autrice scrive di sogni e speranze, incubi e tragedie, ed è grazie a lei se (finalmente!) il Bianco e il Nero scompaiono del tutto, lasciando spazio a quelle infinite tonalità di grigi che da sempre dominano le nostre vite. In questi scritti ritroviamo le nostre aspirazioni giovanili che di colpo si ritrovano a fare i conti con un Mondo crudele e infimo, il nostro; non c'è da stupirsi, quindi, se per l'autrice l'universo degli uomini è una stella morente destinata all'oblio. E non c'è da stupirsi nemmeno per quell'aura tenera e dolce che sembra evaporare dalle pagine, ogni qual volta il protagonista diventa un animale (un lupo, un gatto, un cervo): per Jenny Perelli la salvezza potrà arrivare solamente dalla natura e dalle sue creature, come nella migliore tradizione della fantascienza pessimistica. Quella in cui tutto è già successo, e dove quindi non resta altro da fare, se non raccogliere i pezzi.
Questa raccolta è per tutti coloro che vivono in una sempiterna terra di confine, a cavallo tra pensieri differenti e sentimenti contrapposti; per Jenny Perelli, nata in Germania ma cresciuta in Italia, è come se lo Sturm und Drang tedesco incontrasse il neoclassicismo italiano, per ribadire l'universalità dei sentimenti e lo spirito apolide di chi, allo stesso tempo, vive in due terre, ma non appartiene a nessuna. Come ne "Il lupo della steppa" di Hermann Hesse, anche lei ribadisce a gran voce il dualismo insito nella propria natura, metà donna e metà lupo: vive e pensa in un universo lontano da tutto e da tutti, ma è sufficiente che un amico le racconti un avvenimento per scatenare la fantasia e trasporlo sulla pagina scritta. Esattamente come testimonia questa sua prima raccolta di racconti. (Testo di Giacomo Calzoni)

INVIA UNA E-MAIL ALL'AUTORE


 








VALUTAZIONE MEDIA

in base alle valutazioni di 0 lettori
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)
 
(0)

SCRIVI LA TUA RECENSIONE





La tua valutazione:

Il Bibliothekario, qualora dovesse ritenere inappropriati i contenuti, può non pubblicare la tua recensione.



Libri Collegati